Skip to the content

Nel 2007, Zest è stata autorizzata dalla FINMA ad agire come Gestore di Fondi UCITS ai sensi della LiCol (Legge federale sugli investimenti Collettivi di capitale). Nel 2019, l’autorizzazione è stata estesa alla gestione di Fondi di Investimento Alternativi Lussemburghesi (qualificati come Fondi di Investimento Alternativi Riservati, o “RAIF”).

Oggi Zest gestisce un'ampia gamma di fondi dedicati a Investitori Retail ed Istituzionali, che adottano una profonda varietà di strategie, applicate su diverse asset class e aree geografiche.

I Fondi Zest sono pensati sia per soddisfare un ampio spettro di esigenze in termini di rapporto rischio/rendimento, sia per assistere al meglio gli investitori Istituzionali (es. Fiduciarie, Multi-Family Office e Gestori Patrimoniali) nei prodotti e servizi offerti alla propria clientela.

Il Team di Gestione di Zest è composto da professionisti esperti, che adottano un bilanciato mix di analisi macroeconomiche, ricerche fondamentali e modelli quantitativi. Ciascun comparto mira a offrire rendimenti in linea con il rispettivo profilo dell’investitore in termini di asset class, allocazione geografica/settoriale e profilo di rischio/volatilità.

Il Fondo principale è la Zest Asset Management SICAV, lanciata nel 2007 come SICAV multi-comparto. Oggi conta 15 comparti e circa 500 milioni di euro di asset in gestione.

La SICAV Zest Asset Management ha delegato al Gruppo Pictet il ruolo di controparte principale: Fund Partner Solutions SA è la Società di Gestione ed Amministratore del Fondo; Pictet & Cie è la Banca Depositaria.

Per ampliare la propria offerta sul mercato svizzero di Fondi Alternativi Lussemburghesi, qualificati come RAIF, fortemente tematici e caratterizzati da strategie d’investimento uniche: dal focus sulle SPAC quotate negli Stati Uniti (il Fondo US SPAC) a quello sui crediti deteriorati garantiti da asset immobiliari (il Fondo Hera Zest NPE).