Skip to the content

SYMA FUND

In un momento storico in cui i mercati sono minati da un’assoluta incertezza, Zest Syma si propone come strumento neutrale di diversificazione degli investimenti a completa disposizione del gestore che ne deve assumere la guida e deciderne l’intensità come qualsiasi altro strumento finanziario.
Il net asset del comparto sarà investito per un massimo dell’80% in obbligazioni e per la restante parte in opzioni su futures e OTC.

ZEST PILOT

La strategia dà accesso a strumenti quali obbligazioni governative, azioni e valute attraverso l’acquisto o la vendita di contratti futures e obbligazioni corporate a breve termine e rating investment grade. La strategia e’ implementata su diversi orizzonti temporali e su diversi strumenti di investimento tramite una combinazione di strategie beta-driven (fattori chiave per un rendimento a lungo termine) e di strategie alpha driven coprendo un ampio spettro di metodologie comprovate e mirano a migliorare la robustezza dei rendimenti. Il programma investe attivamente in oltre 40 singoli contratti futures. La gestione del rischio è bottom-up a livello di singola posizione e top-down a livello di portafoglio (stop loss predeterminati, soglie massime di concentrazione per singolo contratto, controllo della volatilità e requisiti minimi di rendimento marginali per unità di rischio incrementale). La parte obbligazionaria (obbligazioni corporate a breve termine e rating investment grade), gestita su una base discrezionale, e’ implementata in modo da assicurare un elevato grado di diversificazione, con duration e rischio di credito limitati.

ZEST NORTH AMERICA PAIRS RELATIVE

Zest North America Pairs Relative cerca opportunità di investimento principalmente sui mercati azionari del Nord America focalizzandosi su strategie di valore relativo, e precisamente strategie di "pair trading". Posizioni lunghe e corte sono aperte principalmente su "single stocks", e in via residuale possono essere utilizzati indici azionari.

L'obiettivo a lungo termine del fondo consiste nell'ottenere rendimenti superiori a quelli del mercato azionario americano (rappresentato dall'indice S&P500) seguendo un rigoroso processo di "stock picking".